Diabete, la grande epidemia che si può fermare. Farmaci e stili di vita

Il diabete è un’emergenza globale. I numeri sono da capogiro. La malattia viaggia al ritmo di 21mila nuove diagnosi al giorno nel mondo: oggi i diabetici sono 415 milioni, fra 20 anni saranno 650 milioni. Nel nostro Paese si prevede un incremento del 35-40%: già oggi i malati sono circa 4 milioni. Eppure prevenire il diabete è possibile. Le strategie non mancano. Se ne parla sul Corriere Salute in edicola gratis giovedì con il Corriere della Sera.

Stili di vita e farmaci

È stato stimato che il diabete di tipo 2 accorci la vita di circa 3 anni e riduca gli anni passati in buona salute: chi si ammala deve affrontare disabilità che incidono sulla qualità di vita in media 9 anni prima di chi non ha problemi di glicemia. In molti casi le buone abitudini bastano a riportare la glicemia nella norma: muoversi è fondamentale. Così come mangiare in modo corretto. Ad esempio iniziare ogni pasto con insalata, pomodori e simili anziché con i carboidrati da pasta o riso consente di ridurre il picco di glicemia dopo pranzo e cena. Se lo stile di vita salutare non basta esistono farmaci con «effetti collaterali positivi»: consentono di perdere peso o riducono il rischio di infarti, ictus, insufficienza renale.

7 agosto 2019

Riccardo Calafiore – Project ELASTISLET

Intervista al Prof Riccardo Calafiore responsabile dei progetti di Ricerca Scientifica sostenuti dall’Aild.   VIDEO: https://youtu.be/a3KEszKYGnc

Leggi il resto